Comuni: raggiunto accordo con Anci Sicilia, nasce ANSALocal

“L’informazione, e in particolare l’informazione istituzionale, è strategica rispetto alla realizzazione degli obiettivi che i sindaci e le amministrazioni degli enti locali, anche in Sicilia, vogliono raggiungere. Per questa ragione, ritengo che la collaborazione tra Anci Sicilia e ANSA possa agevolarci molto e aiutare i nostri comuni”. Lo afferma Mario Alvano, segretario generale di Anci Sicilia, a proposito della nuova iniziativa ANSA LOCAL, presentata nei giorni scorsi a livello nazionale dal direttore Luigi Contu all’assemblea generale dell’Anci e che sta per partire anche in Sicilia.
    “Interveniamo in un settore nell’ambito del quale ci sono delle debolezze oggettive – spiega Alvano – aiutiamo anche i comuni a comunicare meglio le loro scelte amministrative ma anche le modalità con cui vengono erogati i servizi al cittadino e vengono assunte decisioni importanti per la collettività, dalla realizzazione di un’opera pubblica alle iniziative legate al territorio”.
    “Emerge la necessità di un’informazione più puntuale da parte dei sindaci, degli amministratori e dei dirigenti, si possono fare tanti passi avanti nell’aspetto della promozione, valorizzazione e sviluppo del territorio – aggiunge il segretario generale di Anci Sicilia – Bisogna saper raccontare i punti di forza delle nostre città, soprattutto quelle meno conosciute, trovare altre chiavi per scoprire gli aspetti naturalistici, paesaggistici, culturali, della tradizione, e far conoscere le tipicità dei luoghi, i prodotti agroalimentari e le aziende che producono”.
    “L’informazione – sottolinea Alvano – ci aiuta a scoprire tante cose che magari non conosciamo ancora. Si deve lavorare su come rendere al meglio anche quello che già è noto e trovare anche elementi di novità anche rispetto a quanto già conosciamo”.
    Un mondo poco conosciuto è proprio quello delle aree interne della Sicilia. “Assistiamo al fenomeno dello spopolamento delle piccole città e di conseguenza al depauperamento del valore immobiliare delle proprietà – osserva Alvano – abbiamo raccontato la vendita della case a 1 euro e il successo lo conosciamo, ma dobbiamo spiegare che si può investire e decidere di vivere una parte dell’anno e della propria vita in Sicilia, e in questo modo magari possiamo contestualmente e indirettamente sostenere il mercato immobiliare e lo sviluppo economico di queste aree”.
    In tempo di pandemia anche il ruolo dell’e commerce è diventato fondamentale. “Promuovere anche le informazioni relative a commercializzazione web di prodotti tipici locali diventa strategico e utile per le piccole realtà – dice Alvano – la pandemia ci ha imposto di appropriarci definitivamente degli strumento legati alle nuove tecnologie e oggi non si può pensare a operazioni di marketing territoriale senza l’idea di portare avanti campagne promozionali che guardino al mondo”. La convenzione tra Anci Sicilia e ANSA prevede una serie di servizi informativi sull’attività dei Comuni con l’obiettivo di rafforzare la comunicazione, far parlare i sindaci e le amministrazioni e “raccontare” i territori. 

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: