Nella scorsa serata, agenti della Squadra Mobile, congiuntamente ai Militari della Guardia di Finanza – Sezione Navale di Siracusa – hanno proceduto al fermo di indiziato di delitto di tre persone (due siriani ed un egiziano) accusati di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

I tre facevano parte di uno sbarco, avvenuto presso il Porto Commerciale di Augusta, di 84 migranti afghani giunti clandestinamente a bordo di un veliero, partito dalle coste della Turchia alcuni giorni fa, intercettato ieri mattina da una motovedetta della Guardia di Finanza nei pressi di Capo Murro di Porco.

I fermati, dopo le incombenze di legge, sono stati condotti in carcere.

Condividi

Di admin

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: