Il Comando Provinciale dei Carabinieri di Siracusa in questo weekend di ferragosto ha effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio. I militari hanno vigilato soprattutto le arterie che conducono nelle località balneari e montane, al fine di svolgere un’incisiva azione preventiva volta ad incentivare il rispetto delle norme che regolano la circolazione stradale specie per quanto riguarda l’abuso di sostanze alcoliche e l’assunzione di stupefacenti, intensificando i servizi in tutte le zone a maggiore richiamo turistico. Hanno pattugliato tutto il territorio per garantire la prevenzione e la repressione dei reati contro la persona ed il patrimonio, elevando sanzioni prevalentemente per guida senza patente, senza casco e senza assicurazione obbligatoria nonché per il mancato utilizzo delle cinture di sicurezza, guida di veicolo senza revisione e con patente scaduta di validità.

Le violazioni contestate hanno superato i 30.000 euro con diversi punti sottratti dalle patenti di guida nonché il ritiro di documenti di circolazione.

Inoltre sono stati effettuati diversi controlli a esercizi commerciali e varie perquisizioni personali, veicolari e domiciliari. Non sono mancate denunce all’autorità giudiziaria e segnalazioni all’autorità amministrativa. Son state 19 le persone denunciate a per la commissione di vari reati tra i quali evasione e inosservanza dei provvedimenti della sorveglianza speciale. Tre giovani sono stati segnalati alla Prefettura di Siracusa poiché trovati in possesso di sostanze stupefacenti. Sono stati controllati 500 mezzi e 700 soggetti e sono state elevate 90 contravvenzioni per violazioni al codice della strada, con 18 mezzi sequestrati nonché ritirate 5 patenti di guida e 13 documenti di circolazione.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: