Covid 19, in 16 parrocchie della provincia di Siracusa vaccino agli anziani per la giornata straordinaria


Giornata di vaccinazione straordinaria nelle parrocchie, ieri, grazie al protocollo d’intesa siglato tra la Presidenza della Regione Siciliana e la Conferenza episcopale siciliana che ha previsto l’utilizzo dei locali delle parrocchie come punto vaccinale di popolazione.
Sono state 16 le parrocchie della provincia di Siracusa che hanno aderito all’iniziativa con lo scopo annunciato dalla Regione Siciliana di accelerare la campagna di immunizzazione coinvolgendo anche strutture non convenzionali per raggiungere più facilmente le fasce di popolazione da 69 a 79 anni.
Efficiente è stata l’organizzazione messa in piedi dall’Asp di Siracusa che per la giornata straordinaria, al
fianco degli altri punti vaccinali attivi, ha predisposto squadre di operatori sanitari medici, infermieri,
amministrativi e informatici del Dipartimento di prevenzione medico e dei quattro Distretti sanitari, che si
sono recati nelle parrocchie dei comuni di Siracusa, Augusta, Melilli, Lentini, Francofonte, Buccheri, Solarino,
Noto, Pachino e Rosolini, che hanno aderito, e sottoposto a vaccinazione con Astrazeneca quanti aventi
diritto, circa 450, si erano prenotati attraverso le parrocchie.
Allo svolgimento delle sedute, all’organizzazione e all’accoglienza, hanno collaborato assieme ai parroci e al
personale aziendale, associazioni di volontariato, tra le quali dei Carabinieri in congedo, della Croce rossa
Italiana e della Protezione civile, ditte di trasporto infermi convenzionate con ambulanze private, con il
supporto di 7 ambulanze di rianimazione e squadre del Facility management aziendale per il trasferimento dei vaccini. “Così come è stato per il vax day, anche questa ulteriore iniziativa straordinaria promossa dalla
Regione Siciliana per accelerare la campagna di immunizzazione anticovid – commenta il direttore generale
dell’Asp di Siracusa Salvatore Lucio Ficarra – ha trovato pronti ed efficienti personale aziendale, associazioni
di volontariato, società convenzionate, sindaci, parroci, polizia municipale e quanti hanno collaborato al
nostro fianco per la buona riuscita dell’evento nei confronti dei quali va tutta la gratitudine della Direzione
aziendale”.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: