Covid-19 Sicilia, 378 contagiati e l’Isola schizza al secondo posto per nuovi positivi

Coronavirus, il bollettino del 24 marzo: in Sicilia 765 nuovi casi e altri  22 morti - La Sicilia

Sono 378 i nuovi positivi al Covid-19 in Sicilia, su 11.194 tamponi processati, con una incidenza in risalita fino quasi al 3,4%, in leggero aumento rispetto a domenica. La Regione nella giornata di lunedì è schizzata al secondo posto in Italia per numero di contagi giornalieri. I morti sono stati 8 e portano il totale a 5.747. Il numero degli attuali positivi è di 13.016 e torna, dopo giorni, a risalire facendo segnare un + 88 casi. I guariti, nella giornata di ieri, sono stati 282. Negli ospedali dell’Isola i ricoverati sono 699, 21 in meno rispetto a domenica, quelli nelle terapie intensive sono 98, 4 in meno rispetto al bollettino precedente. La distribuzione tra le province vede ancora Catania in testa con 142 nuovi casi seguita da Palermo con 124, poi Siracusa 40, Messina con 33, Ragusa 18, Caltanissetta 16, Enna 2 come anche Trapani 2, Agrigento 1. La campagna vaccinale accelera ma si registrano disagi agli Hub. In alcuni dei 104 punti di somministrazione alcuni sieri risultano in esaurimento o già esauriti e bisogna conservare le scorte per i richiami in scadenza. Oggi una serie di appuntamenti vaccinali sono stati rimandati. Ma dalla Regione spengono l’allarme. Qualche disagio si registrerà nella giornata di oggi con il rinvio di qualche centinaio di appuntamenti ma i vaccini sono in arrivo. Fra il pomeriggio e la sera sono attese consegne importanti: 12.500 dosi di Astra Zeneca ma soprattutto 29.700 dosi di Moderna. I disagi odierni, dunque, sono destinati a durare poco e i rifornimenti si annunciano costanti anche nei prossimi giorni e settimane.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: