Covid, aumento dei contagi a Rosolini, il sindaco Spadola ai cittadini: “Restate a casa”

Anche il 2022 si è aperto con gli stessi ritmi dell’anno precedente per l’amministrazione Spadola, a Rosolini.

Ieri, nel giorno dell’Epifania, gli operai dell’Igm hanno pulito la città, effettuato la raccolta differenziata ed interventi per la decespugliazione. Il sindaco, Giovanni Spadola, prosegue così nella sua missione per migliorare la vivibilità a Rosolini.

Il primo cittadino, però, deve allargare le braccia di fronte al dilagare della pandemia che nella giornata di ieri ha fatto registrare 170 positivi con l’aumento di 26 contagiati nelle ultime 24 ore.

“Purtroppo – dice Spadola – contro il covid l’unico rimedio è quello di rispettare le regole e soprattutto vaccinarsi. Continuo a ripetere che bisogna osservare il distanziamento, uscire con le mascherine e lavarsi ripetutamente le mani. ”

“Ne approfitto – raccomanda Spadola – per consigliare ai miei concittadini di evitare di uscire da casa, passando una giornata in famiglia”. Il sindaco annuncia anche che, a spese dell’amministrazione, nelle giornate di domenica e lunedì verranno effettuati i tamponi per gli studenti e ringrazia per la preziosa collaborazione il dottor Nino Cavarra.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: