Covid. In Sicilia torna la zona arancione, ecco dove e quando

I Comuni di Castel di Iudica, nel Catanese, e Lercara Friddi, in provincia di Palermo, da domenica 31 ottobre saranno in “zona arancione”.

Lo prevede l’ordinanza appena firmata dal presidente della Regione Nello Musumeci, su proposta del dipartimento regionale Asoe. Le misure restrittive anti Covid, a causa dell’alto numero di positivi in rapporto ai vaccinati, saranno in vigore fino a giovedì 11 novembre. Nei due Comuni è consentita la ristorazione e la somministrazione di alimenti e bevande mantenendo, però, sempre il limite di quattro persone al tavolo (a eccezione dei conviventi).

Intanto sono 471 i nuovi contagi, registrati ieri in Sicilia, a fronte di 12.651 tamponi processati. Ieri i nuovi positivi erano 308. L’incidenza sale al 3,7% ieri era al 2,3%.

L’isola è al quinto posto per contagi, al primo c’è la Campania con 654 casi, al secondo posto il Lazio con 583 casi, al terzo il Veneto con 523 casi e al quarto la Lombardia con 510 casi. Gli attuali positivi sono 7.142 con un aumento di 98 casi. I guariti sono 370 mentre si registrano altre 3 vittime, che portano il totale dei decessi a 7.012. Sul fronte ospedaliero sono adesso 321 ricoverati, 3 in meno rispetto a giovedì, mentre in terapia intensiva sono 36 due in meno rispetto a giovedì.

Sul fronte del contagio nelle singole province si registrano170 casi a Catania, Siracusa 98, Palermo 69, Messina 59, Agrigento 25, Trapani 24, Caltanissetta 18, Enna, 6, Ragusa 1.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: