Il tasso di mortalità per la fascia di età 60-79 anni non vaccinata è tre volte più alto rispetto ai vaccinati con booster e tre volte e mezzo rispetto ai vaccinati con quarta dose anti Covid da meno di 120 giorni.

E’ quanto rileva il report dell’Iss, pubblicato nella giornata di sabato 3 dicembre.

Sempre nei 60-79nni il tasso di ospedalizzazione (nel periodo 14/10/2022-13/11/2022) risulta due volte più alto rispetto sia ai vaccinati con dose addizionale/booster che rispetto ai vaccinati con 2 dose booster da meno di 120 giorni.

I dati riguardanti il ricovero in terapia intensiva mostrano inoltre come il numero dei non vaccinati nelal fascia 60-79 anni sia due volte più alto rispetto sia ai vaccinati con dose addizionale/booster che ai vaccinati con due dosi booster da meno di 120 giorni.

Covid, i dati in Italia nell’ultima settimana

In Italia in una settimana 227.440 nuovi casi di positività al Covid, contro i 229.122 della settimana scorsa, con un leggero calo dello 0,7%.

Sono 635 le vittime nello stesso arco temporale (580 il dato della settimana precedente), il 9,5% in più, per un totale di 181.098.

Condividi
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: