Covid, la Sicilia verso la zona gialla: a Siracusa in un giorno 114 nuovi positivi

Covid, in Sicilia spuntano 24 morti "recuperati" - lasiciliaweb

Prima per contagi. Prima per ricoveri. Prima per no-vax. La Sicilia viaggia inesorabilmente, di giorno in giorno, verso la zona gialla che dovrebbe essere ufficializzata domani, venerdì, ed entrare in vigore da lunedì 23 agosto.

E sarà la prima regione italiana a colorarsi di giallo, dopo essere stata tra le ultime ad andare in fascia bianca.


I numeri non mentono, e l’aumento dei casi e dei ricoveri va di pari passo con un alto numero di non vaccinati, soprattutto tra gli over 50.
Gli ospedali si riempiono sempre di più, e il Covid continua a mietere vittime. Ieri sono stati 997 i nuovi casi di Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore nell’isola a fronte di 15.038 tamponi processati in Sicilia. L’incidenza sale al 6,6%, martedì era al 4,6%.
L’isola, nettamente, resta al primo posto per nuovo contagio giornaliero. Al secondo posto c’è il Lazio con 703 contagi. Gli attuali positivi sono 19.717 con un decremento di altri 232 casi. I guariti sono 1.204. Gli ultimi decessi registrati sono 25, ma solo uno è stato registrato martedì, gli altri 24 sono ‘recuperi’ dei giorni precedenti. Il totale delle vittime è di 6.172 persone. Sul fronte ospedaliero sono adesso 701 i ricoverati, 17 in più rispetto al giorno precedente mentre in terapia intensiva sono 80 i ricoverati, tre in più rispetto a martedì.
Sul fronte del contagio nelle singole province la situazione è la seguente: Ragusa 174, Catania 161, Palermo 148, Caltanissetta 139, Siracusa 114, Agrigento 85, Trapani 85, Enna 73, Messina 18.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: