Covid Sicilia: da oggi 1° marzo prenotazioni vaccini anche per le scuole paritarie

Al via i vaccini anti-covid in Sicilia: tutto quello che c'è da sapere -  Normanno.com

La tabella di marcia della Regione Siciliana sul fronte lotta al covid continua. E mentre sono state riaperte le prenotazioni per gli over 80 al Policlinico e al Piemonte, mentre si sta lavorando sul fronte hub Fiera di Messina e si procede celermente anche con AstraZeneca per forze dell’ordine e scuola pubblica, il governatore Musumeci dà un nuovo step. Da oggi primo marzo, infatti, in  Sicilia, anche il personale docente e non docente di tutte le scuole paritarie, regionali ed enti di formazione Oif (fino alla classe 1956) potrà prenotarsi – attraverso la piattaforma telematica e gli altri servizi gestiti da Poste Italiane – per la vaccinazione anti Covid. Inoltre, a seguito dalla comunicazione degli elenchi da parte dei ministeri competenti alla Regione Siciliana, tale possibilità è stata estesa anche i dipendenti over 55 in servizio presso gli istituti scolastici statali dell’Isola. Proseguono, intanto, senza sosta le vaccinazioni degli ultraottantenni e dei cittadini che rientrano già nella fasi finora autorizzate dal Piano della struttura commissariale nazionale. Alle 17 del 27 febbraio oggi sono state 327.921 le inoculazioni di vaccino anti-Covid finora somministrate in Sicilia. In particolare, dal 24 al 26 febbraio, sono state complessivamente effettuate 31.893 vaccinazioni. Nello specifico, quello del 26 febbraio (12.194) risulta essere una delle migliori performance nell’ambito della campagna di massa. Alle 17 di sabato 27 febbraio a poche ore dalla chiusura delle attività di tutti Centri, le vaccinazioni effettuate sono invece 12.004.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: