DA IERI I PRIMI VACCINI AL PERSONALE SCOLASTICO DI SIRACUSA


Siracusa, Covid, conclusa vaccinazione personale sanitario Asp. Al via  pre-adesioni per le prossime categorie - La Gazzetta Siracusana

Mentre prosegue al ritmo di 280 prime dosi al giorno in provincia di Siracusa la vaccinazione anticovid agli over 80 e il completamento delle categorie prioritarie sia per la prima dose che per la seconda, ieri sono state aperte le prenotazioni sulla piattaforma ministeriale e stamattina è iniziata in provincia di Siracusa la somministrazione del vaccino Astrazeneca al personale scolastico docente e non docente under 55 delle Scuole statali.
“Abbiamo messo in moto, non senza difficoltà, una complessa e articolata macchina organizzativa
senza precedenti con la regìa dell’Assessorato regionale della Salute – dichiarano il direttore generale
dell’Asp di Siracusa Salvatore Lucio Ficarra e il direttore sanitario Salvatore Madonia – con il
reperimento di centinaia di unità di personale dei vari profili sanitari, medici, infermieri, psicologici,
amministrativi ed informatici appositamente formato, l’incremento delle USCA e l’allestimento di
squadre operative e strutture adatte allo scopo, in grado di potere far fronte sia alle attività di contact
tracing nella popolazione e di screening con l’esecuzione dei tamponi, tra l’altro, nelle scuole e nei
quattro drive in permanenti della provincia, che alla somministrazione del vaccino partendo dalle
categorie previste per arrivare all’intera popolazione, compatibilmente con la disponibilità dei vaccini e
nel rigoroso rispetto del piano programmatico ministeriale e regionale.
A regime saranno attive numerose postazioni vaccinali sparse sul territorio che via via, a seconda delle
esigenze che sopraggiungeranno, si stanno approntando in tutti i comuni della provincia, negli ospedali
di Siracusa, Avola, Lentini e Augusta dove sono impegnate dal 20 febbraio scorso sette postazioni per
le categorie protette come gli ultra ottantenni, nelle strutture sanitarie territoriali e nelle diverse sedi
ritenute idonee.
A consentirlo – proseguono – è la disponibilità e la dedizione dell’Unità di crisi Covid, di tutti i dirigenti
aziendali e del personale di tutte le Unità operative coinvolte, del Gruppo Covid, dei Distretti sanitari e
dei presidi ospedalieri, con il coordinamento della Direzione sanitaria aziendale, della Direzione
amministrativa e del Dipartimento di prevenzione medico, la collaborazione dei sindaci, che
ringraziamo e con i quali stiamo valutando l’idoneità delle strutture che stanno rendendo disponibili,
delle organizzazioni e associazioni di volontariato che si sono messe a disposizione. La Protezione civile
ha in corso l’allestimento dell’Urban Center in via Malta a Siracusa, individuato dall’Assessorato
regionale della Salute, grazie all’intesa con il Comune aretuseo, tra i nove centri vaccinali hub della
Sicilia con ventiquattro postazioni al suo interno che saranno pronte dalla prossima settimana”.
Intanto, per la vaccinazione del personale scolastico, le prime postazioni, con una programmazione di
almeno 40 vaccinazioni al giorno per postazione, sono state allestiste da questa mattina a Siracusa nella
sede del PTE 118 diretto da Gioacchina Caruso, nell’area ex ONP di contrada Pizzuta, del SEMP e
della Radiologia dell’ospedale Umberto primo diretta da Giuseppe Capodieci, ad Augusta, Melilli,
Sortino, Lentini e nei prossimi giorni anche in altri comuni, con un calendario organizzato per tutta la
settimana mentre è già partita, con la collaborazione, tra gli altri, di Marisicilia per gli aspetti organizzativi ed esecutivi e dei comandanti dei vari Comandi provinciali, anche la vaccinazione delle Forze Armate e di Polizia.
Le procedure per le prenotazioni del personale docente e non docente delle scuole statali, i cui
nominativi sono stati comunicati alla Regione dai ministeri competenti, sono analoghe a quelle già in
atto per la popolazione over 80 attraverso la piattaforma della struttura commissariale nazionale, gestita
da Poste Italiane, (prenotazioni.vaccinicovid.gov.it) o mediante il portale siciliacoronavirus.it accessibili
anche dalla home page del sito internet dell’Asp di Siracusa www.asp.sr.it.
Oltre alla modalità online, è possibile prenotare anche attraverso il call center dedicato – telefonando al
numero verde 800.00.99.66 attivo da lunedì al venerdì dalle 9 alle 18 (esclusi sabato e festivi) – e tramite
il nuovo canale costituito dai portalettere di Poste Italiane che da oggi possono inserire in agenda gli
appuntamenti richiesti dai cittadini appartenenti alle categorie interessate.
Nei prossimi giorni, così come già comunicato dall’Assessorato regionale della Salute, una volta
completato l’allineamento dei dati forniti dai ministeri, il servizio sarà esteso al restante personale
dell’intero mondo scolastico (asili comunali, scuole regionali, enti Oif, scuole paritarie, etc) fino alla
classe 1956 compresa. Verrà, quindi, allargato il target anagrafico di riferimento (esclusi i soggetti
estremamente vulnerabili), come disposto dalle nuove normative nazionali per il vaccino Astrazeneca,
ovvero cittadini dai 18 ai 65 anni.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: