Degrado piazza San Giovanni, appello di La Ferla al Comune

Il presidente dell’Organizzazione Siciliana Ambientale Fabio La Ferla rivolge un appello al sindaco di Siracusa Francesco Italia e all’assessore regionale ai Beni Culturali Alberto Samonà in merito allo stato di degrado del parco di piazza San Giovanni, luogo di aggregazione di molte famiglie con bambini.

“Vogliamo essere includenti e propositivi – dice La Ferla-. Molti genitori della città hanno ben rispettato le regole, sono stati dediti, attenti, durante la fase 3 si sono prodigati per i propri figli, cercando di fare aggregazione con le dovute distanze di sicurezza, abbiamo indossato le mascherine, abbiamo sensibilizzato gli altri a farlo, abbiamo contribuito a non deprimere la città dopo una lunga quarantena. Il parco di piazza San Giovanni è diventato luogo di ritrovo di molti figli, genitori, nonni. Il nostro appello è rivolto a questa amministrazione, che tenga conto dello stato di degrado delle giostre arrugginite e non manutenute, insicure per tutti. Chiediamo che si faccia carico del ripristino repentino almeno di alcune giostre – della cura del verde, nonché – aggiunge – di un’attenta pulizia, affinché nessuno possa rischiare di farsi del male, godendo alcuni momenti del giorno di un bene comune culturale, architettonico senza barriere di nessun carattere sociale, umano e morale”.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: