Dibattito sulla teoria Gender giovedì all’istituto di scienze religiose

Il recente dibattito italiano sulle unioni civili ha portato alla ribalta la tematica fondata sulla teoria del “gender”, che rivendica il diritto a definire il genere sessuale a prescindere dalla connotazione uomo-padre e donna-madre. Per approfondire un tema così attuale l’Istituto Superiore di Scienze Religiose “San 
Metodio” ha organizzato un incontro dal titolo “La questione del gender” che si terrà  giovedì 10 marzo, alle ore 18,30, al centro Convegni del Santuario della Madonna delle Lacrime. Relatore sarà padre Maurizio Faggioni, ordinario di Bioetica presso la Pontificia Accademia Alfonisana di Roma e membro di alcune Congregazioni della Santa Sede che espliciterà gli aspetti etici fondamentali della questione del gender.  L’incontro sarà introdotto da don Salvatore Spataro, docente di Teologia morale e di  Bioetica dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose San Metodio. Il modello di famiglia fondato sull’amore reciproco tra due persone di sesso complementare viene così ad essere accostato ad ulteriori legami, che misconoscono e appiattiscono la differenza sessuale e l’essenziale ruolo di genitorialità della coppia.  Queste le premesse per un approfondimento di estrema attualità: si avvia così la riflessioneodierna sulla possibilità di educare i figli bambini riguardo al loro orientamento sessuale che, secondo tale teoria, è posteriore e non-predefinibile.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: