Domenica 1 maggio, prima domenica del mese, torna l’ingresso gratuito nei parchi archeologici, musei e luoghi della cultura che dipendono dall’assessorato regionale dei Beni culturali e dell’Identità siciliana. Ingresso libero, quindi, per visitare i principali siti culturali regionali secondo quanto disposto dall’assessore dei Beni culturali e dell’Identità siciliana, Alberto Samonà, che ha aderito all’iniziativa del Ministero della Cultura. Lavorare per avvicinare le famiglie e i giovani alla cultura è la linea su cui, sin dal proprio insediamento, si muove l’assessore regionale dei Beni culturali e dell’Identità siciliana, Alberto Samonà: “Musei e Parchi archeologici – sottolinea – sono nutrimento per l’anima, luoghi in cui possiamo respirare cultura a contatto con importantissime testimonianze della storia. Visitare un museo, un parco archeologico, una mostra, è l’occasione per riacquisire piena consapevolezza della nostra identità, contrassegnata da molteplici espressioni artistiche, storiche e culturali, che rendono la Sicilia unica al mondo”.

PRIMA DOMENICA DEL MESE - INGRESSO GRATUITO | Regione Siciliana

Con l’occasione si rappresenta che a seguito dei lavori di ripristino seguiti agli incendi dello scorso anno, sarà aperta al pubblico la Porta Sud del parco archeologico di Leontinoi (Carlentini) nell’area archeologica di San Mauro. La stessa area sarà successivamente aperta solo su richiesta, con prenotazioni al museo archeologico di Lentini.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: