Intervento nel tardo pomeriggio di ieri, per il Soccorso Alpino e Speleologico Siciliano, attivato dalla Centrale Operativa del 118 per la ricerca di due escursionisti ventiduenni di Augusta, dispersi lungo il percorso della Grotta del Gelo, a circa 2400 m slm sul versante nord dell’Etna.

Partiti da Piano Provenzana alla volta della Grotta del Gelo, i due giovani hanno perso il sentiero, durante il rientro, a causa dell’oscurità e dell’aspro ed impervio terreno della “Sciara del Follone”, dove poi sono stati ritrovati.

Dopo avere dato l’allarme, i due sono riusciti a fornire la loro posizione, grazie alla quale le squadre di soccorso di SASS, SAGF della Guardia di Finanza e Vigili del Fuoco, sono riuscite ad individuarli e raggiungerli rapidamente.

Ritrovati in buone condizioni di salute, sebbene infreddoliti a causa del repentino calo delle temperature e di un equipaggiamento leggero non idoneo ai climi invernali, i due escursionisti sono stati accompagnati con i mezzi fuoristrada fino al piazzale di Piano Provenzana e affidati ai sanitari del 118, presenti sul posto.

Condividi
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: