Urne aperte in Sicilia da stamattina a partire dalle ore 7, per eleggere i nuovi sindaci e rinnovare i Consigli comunali e delle circoscrizioni di 120 Comuni.

Sono 1,7 milioni i siciliani chiamati a recarsi alle urne dalle 7 alle 23.

Per quanto riguarda le modalità di voto, l’elettore può esprimere una o due preferenze per la stessa lista, purché di genere diverso (una femminile e una maschile).

Quando viene espresso un voto per una lista, tale preferenza si estende anche a candidato sindaco collegato. Non vale però, il procedimento opposto. L’elettore può anche effettuare il cosiddetto “voto disgiunto”, con un segno “X” che può essere apposto sul nome di un candidato sindaco e su una lista non collegata a esso.

Per conoscere i risultati delle elezioni amministrative, tuttavia, si dovrà attendere lo spoglio delle schede che riguardano il voto dei cinque referendum sulla Giustizia ai quali viene data la “precedenza”. L’inizio dello spoglio delle Comunali è fissato, infatti, per lunedì 13 giugno a partire dalle ore 14.

Di seguito l’elenco dei Comuni, in provincia di Siracusa, dove i seggi rimarranno aperti nella giornata di oggi: Avola, Canicattini Bagni, Cassaro, Melilli e Solarino.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: