Si perde il conto dei camion dei rifiuti incolonnati e in attesa di scaricare i rifiuti da oltre due giorni davanti alla discarica di Lentini che ha aperto, dalle prime ore di ieri mattina su ordine della Regione Sicilia.

Si tratta dei mezzi provenienti da 150 Comuni nelle province di Catania, Siracusa e Messina.

La discarica di Lentini ha riaperto i cancelli agli autocompattatori in fila da giorni facendo, quindi, ripartire la raccolta di rifiuti nelle città siciliane oramai sull’orlo dell’emergenza sanitaria.

Sino ad oggi, la discarica di Lentini ha ridotto la capacità di abbancamento ad appena 500 tonnellate al giorno a dispetto delle circa 1.500 dei giorni scorsi. Già nei giorni scorsi, a seguito di una prima riduzione da parte di Sicula, si erano registrati i primi ritardi. L’apertura straordinaria potrebbe, almeno per il momento, scongiurare il problema rifiuti che potrebbe diventare una vera e propria emergenza.

I disagi si avvertiranno in ogni caso. 

Frode e Corruzione": maxi blitz sulla discarica di Lentini, nei guai il  gruppo Leonardi :ilSicilia.it

A Siracusa, l’amministrazione comunale ha chiesto ai cittadini di non mettere in strada i rifiuti, anche per oggi. “Gli uffici comunali – si legge in una nota di Palazzo Vermexio – assicurano il massimo sforzo per diminuire i disagi alla cittadinanza, specificando che essi non sono dovuti alla volontà di questa Amministrazione, ma alla cronica insufficienza impiantistica regionale”.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: