Si è svolto ieri al “Parco Archeologico Paesaggistico Siracusa, Eloro Villa Del Dellaro” l’evento nazionale per la IV edizione di “Fai Bella l’Italia” la campagna ecologica della Fai Cisl che si celebra in occasione della “Giornata mondiale per l’Ambiente” del 5 giugno. Un centinaio di dirigenti e operatori sindacali della Fai Cisl siciliana si sono occupati della pulizia e riqualificazione del parco antistante il Castello Eurialo. Presenti all’evento il segretario generale della Fai Cisl Onofrio Rota con il segretario regionale Adolfo Scotti e i segretari di tutte le province siciliane, il segretario generale della Cisl Sicilia Sebastiano Cappuccio, il Direttore del Parco Archeologico Carlo Staffile e l’Ispettore del Corpo Forestale Sicilia Filadelfo Brogna. «Con queste giornate da anni vogliamo sensibilizzare sul ruolo che ciascuno di noi può avere nella salvaguardia dell’ambiente. Allo stesso tempo – sottolinea il Segretario Generale Onofrio Rota – sono occasioni per evidenziare l’impegno delle nostre “tute verdi” impegnate nei servizi forestali e nei consorzi di bonifica, richiamando le varie Regioni e il Governo italiano a prestare attenzione agli aspetti legati alla prevenzione, all’antincendio boschivo, al dissesto idrogeologico e a tutto ciò che riguarda la regolarizzazione e stabilizzazione delle professionalità che si occupano di tutela ambientale».

«Una giornata speciale – ha sottolineato il direttore del Parco, Carlo Staffile – Avevamo subito un incendio devastante che aveva semi distrutto il nostro verde. Gli undici alberi piantumati questa mattina fanno parte del nostro sistema e ci permetteranno, tra qualche anno, di avere una nuova area d’ombra. Grazie veramente alla Fai perché riusciamo a far fruire questo luogo nel migliore dei modi.» « Dopo due anni condizionati dall’effetto pandemico abbiamo potuto riproporre questa iniziativa di responsabilità collettiva – dichiara Adolfo Scotti Segretario Generale Fai Cisl Sicilia – Abbiamo scelto un sito storico e rappresentativo della nostra cultura regionale, un modo per prenderci cura delle ricchezze culturali del nostro territorio, che vanno preservate e valorizzate.»

«La salvaguardia dell’ambiente aiuta a rendere fruibile il nostro patrimonio – ha detto Sergio Cutrale, segretario generale della Fai Cisl Ragusa Siracusa – Una giornata di impegno civico che intendiamo ripetere per coinvolgere quante più persone possibili. Prendersi cura dell’ambiente significa salvaguardare il nostro futuro.»

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: