Conto alla rovescia per la Festa di Santa Lucia a Siracusa. Quando manca meno di un mese al giorno della festa, sono già iniziati i preparativi e la Deputazione della Cappella di Santa Lucia ha quasi definito il programma.  Quest’anno torna la processione che giorno 13 porterà il simulacro dalla Chiesa Cattedrale alla Basilica Santuario di Santa Lucia al sepolcro dove ci sarà l’Ottavario. Giorno 20 dicembre la processione per il rientro del simulacro in Cattedrale. Ieri nel salone della Basilica di Santa Lucia al Sepolcro, l’assemblea dell’associazione Santa Lucia fra i falegnami di Siracusa ha eletto i campanellai per le feste di dicembre 2022 e di maggio 2023. Si tratta di Roberto Mirmina per dicembre e Salvatore Buccheri per maggio. Presenti il presidente della Deputazione della Cappella di Santa Lucia Pucci Piccione, il presidente dell’associazione Santa Lucia fra i falegnami Paolo Puglisi ed i componenti della Deputazione Elena Artale e Salvo Sparatore. 

Sempre ieri nella Basilica Santuario di Santa Lucia al sepolcro dopo la coroncina in onore di Santa Lucia, il rettore del Santuario, fra Daniele Cugnata, ha presieduto la messa alla quale è seguita una fiaccolata verso il sepolcro con le reliquie di Santa Lucia. Presenti i portatori e le portatrici ed i componenti della Deputazione della Cappella di Santa Lucia.

La festa prenderà il via il 2 dicembre quando le reliquie saranno portate in giro nelle parrocchie della Diocesi. Poi giorno 9 dicembre ci sarà l’apertura della nicchia e prenderanno ufficialmente il via i festeggiamenti.   

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: