FLORIDIA. CELEBRATI I FUNERALI DEL GIOVANE FEDERICO, MORTO IN UN INCIDENTE STRADALE: UN CORTEO DI SCOOTER PER L’ULTIMO SALUTO

Il violento impatto e la tragedia: l'addio al giovane Federico - Live  Sicilia

Si sono svolti ieri, in un clima di grande commozione, i funerali di Federico Santangelo, il 17enne floridiano, deceduto in un incidente stradale, sabato notte, nella zona artigianale di Floridia. Le cause dello schianto, al termine degli accertamenti dei carabinieri e degli agenti della Polizia municipale, sarebbero riconducibili alla perdita di controllo della sua moto in modo autonomo, senza il coinvolgimento di altri veicoli. Non si è resa necessaria, quindi l’autopsia. Il corpo è stato restituito subito alla famiglia e, nel pomeriggio di ieri, si sono celebrati i funerali del giovane, nella chiesa di Santa Lucia, riservata, per le esigenze sanitarie, solo alla famiglia. Presenti al rito funebre il sindaco, Marco Carianni, insieme agli assessori, Giovanni Ricciardi e Marieve Paparella. “La notizia della prematura scomparsa di un ragazzo – ha dichiarato, commosso il sindaco – come Federico ha lasciato sgomenta l’intera comunità floridiana. Alla famiglia, colpita da un dolore troppo grande, giungano le più sentite condoglianze da parte dell’amministrazione comunale”. Il parroco don Ambrogio Giuffrida, che conosceva non soltanto il ragazzo, ma l’intera famiglia, ha avuto parole di conforto per il papà, la mamma, la sorella ed i nonni “perché Federico è lassù con Gesù nel regno degli Angeli”.
Quando la salma viene portata fuori dalla chiesa, compagni ed amici abbracciano simbolicamente la bara con un lunghissimo applauso. Poi l’omaggio finale dei coetanei che, probabilmente, lo stesso Federico, appassionato di moto, avrebbe voluto. Dietro al carro funebre è partito un corteo di ciclomotori: il suono ripetuto dei clacson era come un segno di saluto al loro amico, strappato alla vita in modo drammatico. Il corteo ha attraversato viale Vittorio Veneto e viale Pietro Nenni, fino ad arrivare nel piazzale del cimitero. Federico amava le moto, erano una delle sue grandi passioni. Il suo profilo Instagram è pieno di foto che lo ritraggono a bordo della sua due ruote e con gli amici. Accanto all’ultima fotografia pubblicata sui social scriveva: “Più strada fai più fossi prendi, ma se resti a casa sai quanti tramonti perdi?”.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: