Floridia. Dissesto finanziario al Comune, ArticoloUno: “Una sciagura per l’intera comunità”

“L’affermazione dei Revisori dei Conti sullo stato di dissesto finanziario del Comune di Floridia apre scenari gravissimi e pesanti e impone verifiche stringenti e trasparenti sia sul terreno tecnico sia su quello politico. Prima di cedere al dissesto come epilogo ineluttabile consideriamo un preciso dovere della classe politica floridiana verificare ogni altra soluzione alternativa possibile”. Lo dichiarano Pippo Zappulla, Antonino Landro e Salvatore Catinella, rispettivamente segretario regionale, segretario provinciale e responsabile per Floridia di ArticoloUno. 

“Il dissesto finanziario, infatti, affossa l’Ente e scarica sulla qualità dei servizi, sull’economia della città e sulle sue prospettive di crescita e sviluppo prezzi e costi davvero gravissimi: dal potenziamento e integrazione delle figure professionali mancanti nell’attuale dotazione organica, ai crediti vantanti dal sistema delle Imprese e delle professioni, dalla qualità dei servizi alle  tasse locali la comunità di Floridia rischia un sciagurato arretramento” – dicono i tre esponenti di ArticoloUno. 

Floridia. Dissesto finanziario, sciagurato arretramento: «Si coinvolga la  comunità per individuare soluzioni alternative» - Libertà Sicilia

“Una scelta di tale portata va assunta solo dopo avere applicato e realizzato tutti i correttivi possibili e va coinvolto non solo il Consiglio Comunale  ma anche, e soprattutto, con il contributo  dell’intera comunità di Floridia: si convochino Assemblee aperte al contributo delle forze sociali, professionali e al sistema delle Imprese. Solo con il protagonismo dell’intera comunità floridiana sarà possibile individuare, concordare e realizzare tutti i correttivi considerati indispensabili” – aggiungono Zappulla, Landro e Catinella.

“Rilanciamo, infine,  la proposta già avanzata al Pd Floridiano di un incontro intanto delle forze della coalizioni che avevano sostenuto Claudia Faraci per assumere una linea comune in direzione di soluzioni alternative e dei correttivi possibili da realizzare: dal predissesto al recupero dei crediti vantati dal Comune con un processo rigoroso di risanamento finanziario che salvi l’Ente e tuteli i cittadini e l’intera comunità di Floridia da una lunga stagione di precarietà e di ulteriori sacrifici” – concludono Pippo Zappulla, Antonino Landro e Salvatore Catinella. 

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: