FLORIDIA. EVADE REITERATAMENTE DAGLI ARRESTI DOMICILIARI: TRADOTTO IN CARCERE

I Carabinieri della Tenenza di Floridia, in esecuzione di ordinanza di aggravamento della misura cautelare
degli arresti domiciliari già in atto, hanno arrestato Danilo Caracciolo, 23 anni, disoccupato e
pregiudicato. Il provvedimento di aggravamento è scaturito a seguito del riconoscimento da parte dell’Autorità Giudiziaria dell’inidoneità della misura degli arresti domiciliari cui il Caracciolo era sottoposto. Lo stesso, infatti, nel corso dell’ultimo mese aveva sistematicamente violato la suddetta misura cautelare, sia ospitando soggetti non conviventi sia allontanandosi arbitrariamente dall’abitazione ove era ristretto. L’ultimo episodio risale solo a due giorni fa, per il quale il Caracciolo era stato arrestato e, puntualmente, segnalato all’Autorità Giudiziaria competente. Il giovane, per questi motivi, è stato tradotto ieri dai militari presso il carcere di Cavadonna, come disposto dalla stessa A.G.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: