Floridia, incendio alla villa comunale: individuato e fermato dai CC anche il secondo piromane

I Carabinieri della Tenenza di Floridia, dopo l’arresto del 22 agosto di Salvatore Russo, di 28 anni, sorpreso da un Carabiniere libero dal servizio mentre, insieme ad un complice, appiccava le fiamme all’interno della Villa Comunale, hanno continuato senza sosta la ricerca del secondo autore dell’incendio, che si era dato alla fuga individuandolo a casa di un amico.

Il soggetto, identificato in Salvatore Valenti di 29 anni, pregiudicato floridiano, grazie ad una speditiva attività di indagine ed alla profonda conoscenza del territorio delle sue dinamiche, è stato individuato dai Carabinieri in poche ore, mentre si nascondeva a casa di un conoscente. Il Valenti ha dichiarato di aver commesso il fatto senza un preciso motivo, forse per noia. Gli investigatori hanno inoltre accertato che subito dopo il fatto il Russo ed il Valenti si erano sentiti tramite chat dove il primo rassicurava il secondo dicendo che si sarebbe preso la responsabilità per l’incendio e che non avrebbe fatto il suo nome. Fortunatamente i Carabinieri hanno individuato il secondo piromane, il quale è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto del Pubblico Ministero, dott. Andrea Palmieri, e quindi associato presso la casa circondariale di Cavadonna, così come disposto dalla stessa A.G. di Siracusa. Il risultato investigativo premia l’impegno dei Carabinieri del Comando Provinciale che, negli ultimi tempi, hanno dato grande impulso a tutte le attività di prevenzione e contrasto al fenomeno degli incendi dolosi che hanno interessato tutta la provincia.

 

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: