Si è svolto ieri mattina, a Floridia, il primo Trofeo “Federico Santangelo“, in memoria del ragazzo vittima di un incidente mortale, avvenuto esattamente un anno fa a Floridia.

Federico era uno studente dell’Istituto ‘Fermi’ di Siracusa ed aveva 16 anni.

La manifestazione, valevole per il campionato provinciale di corsa su strada, è stata organizzata dalla “Siracusa Atletica“, società presieduta da Salvo Dell’ Aquila in collaborazione con l’ istituto comprensivo “Quasimodo“ e l’ amministrazione Comunale di Floridia.

Sul percorso cittadino sono stati impegnati, in una gara non competitiva, gli alunni della scuola e nelle altre gare di categoria gli atleti di diverse società della provincia di Siracusa. La manifestazione si è aperta con il saluto degli amici di Federico che hanno inaugurato il percorso con un giro a bordo delle loro motociclette. Si è conclusa sulle note dell’inno nazionale eseguito dal coro degli alunni della Quasimodo, diretto dal maestro Salvatore Tralongo e dalle parole commosse di esponenti delle istituzioni che hanno ricordato Federico, studente al ‘Fermi’ di Siracusa, tragicamente scomparso in un incidente stradale il 14 novembre del 2021 a Floridia.

Durante la manifestazione l’artista Antonella Gentile ha realizzato un quadro che è stato donato alla famiglia Santangelo.
A tagliare per primo il traguardo della corsa non competitiva è stato Mouhamed Chebbah dell’Istituto Quasimodo.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: