FRANCOFONTE (SR). SMALTIVA RESTI DI UN EQUINO LUNGO LE VIE DEL CENTRO. DENUNCIATO DAI CARABINIERI.

I Carabinieri della Stazione di Francofonte, a termine di una serie di accertamenti, hanno denunciato un uomo 72enne, Francofontese, per il reato di abbandono di rifiuti speciali lungo le vie cittadine. 

Infatti i Carabinieri, impegnati in un servizio di controllo del territorio, notavano in una contrada un’autovettura parcata in penombra, ove sul portellone del bagagliaio vi erano tracce di sangue. I militari dell’Arma iniziavano una serie di accertamenti dai quali riuscivano, non solo ad individuare il proprietario dell’autovettura, ma anche a risalire al fatto che le tracce di sangue appartenessero ad un equino morto che il proprietario dell’autovettura aveva trasportato poco prima per disfarsene.
I militari, infatti, rinvenivano non poco distante dall’autovettura la carcassa frazionata dell’animale e successivamente in una stalla di proprietà dell’uomo il resto dell’equino, frazionato e imbustato in sacchi neri pronti per essere trasportati e successivamente abbandonati. 

Sul posto i militari dell’Arma hanno chiesto l’intervento della locale Polizia Municipale, che ha provveduto a far rimuovere da una ditta autorizzata la carcassa che l’uomo aveva abbandonato, e di  personale veterinario al fine di accertare la causa del decesso dell’animale.

Condividi

Lascia un commento

Nome
Email
Sito web