Giuseppe Patti dei Verdi: “Si tolga l’appalto sui rifiuti a Igm”

L’Igm continuerà a gestire il servizio di raccolta dei rifiuti fino al 30 aprile ma la notizia dei licenziamenti di alcuni dipendenti ha lasciato il segno. Polemico con l’azienda di viale Ermocrate il coordinatore cittadino dei Verdi, Giuseppe Patti. “La Igm – dice Patti –  continua la gestione dei rifiuti con gli stessi metodi di sempre, inefficaci ed inefficienti e, nonostante i vari proclami della parte politica, nessun miglioramento é stato riscontrato. La cassa integrazione e il licenziamento dei dipendenti – aggiunge Patti – sono una provocazione nei confronti della politica. L’Igm conta quasi 300 dipendenti per gestire la raccolta a Siracusa quando ne basterebbero quasi la metà. La nostra città versa in condizioni disastrose per quanto attiene la qualità del servizio di raccolta rifiuti, senza considerare come gli stessi vengono trattati. Il bando per scegliere il nuovo gestore si è chiuso più di un anno fa ma ancora la commissione non ha deliberato il “vincitore” :quando potremo contare su un servizio efficiente e rispettoso dell’ambiente?” Patti giunge così al punto. “Auspichiamo – dice – che l’amministrazione comunale faccia un passo indietro, affidando già da ora il servizio di raccolta dei rifiuti ad un’altra società. Esperienze anche a noi vicine hanno dimostrato come una politica dei rifiuti sensata raggiunga risultati visibili già nell’immediato: e sinceramente i cittadini cominciano ad essere stanchi di convegni e giornate di sensibilizzazione quando sono soltanto fini a se stessi”.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: