Grande festa al Comune di Priolo per i 100 anni del signor Antonino La Duca

Un pomeriggio ricco di gioia, emozioni e ricordi. Priolo ha festeggiato così i 100 anni di Antonino La Duca. L’importante traguardo raggiunto dal nostro concittadino è stato celebrato ieri pomeriggio, presso l’aula consiliare del Comune di Priolo. Il sindaco Pippo Gianni, in fascia tricolore, ha portato i più sentiti e sinceri auguri a nome di tutta la comunità priolese. “Da parte nostra – ha detto il primo cittadino – è un piacere e un onore festeggiare questi 100 anni, ancor di più perché il signor La Duca li ha raggiunti con una forma fisica impeccabile, una mente lucida e fresca e un animo vitale. Come medico, dico che è davvero difficile arrivare a quest’età con una simile capacità intellettiva. Abbiamo la fortuna di avere qui un grande lavoratore, che ha cresciuto la famiglia in maniera integra e speciale. Sono felice di avervi tutti ospiti per festeggiare questo compleanno, che diventa un’eccellenza, che rappresenta una ricchezza e motivo di orgoglio per la nostra comunità e spero possa essere di buon auspicio per tutti noi. Il signor La Duca – ha continuato il sindaco Gianni – custodisce un prezioso patrimonio di tradizioni, di valori culturali e civili che rappresentano per i giovani e per tutti noi un modello di vita da seguire. Gli auguro di trascorrere ancora infiniti giorni tra noi, continuando a testimoniare valori ed esperienze autentiche e rare”. Il festeggiato, visibilmente commosso, ha ringraziato il sindaco Gianni per le belle parole e gli auguri. Per ricordare questa importante ricorrenza, il primo cittadino ha consegnato a nome di tutta la città un libro, una targa commemorativa e un gagliardetto del Comune di Priolo Gargallo. Ai festeggiamenti erano presenti il presidente del Consiglio Alessandro Biamonte, il vicesindaco Maria Grazia Pulvirenti, gli assessori Giarratana e Margagliotti, il comandante di Polizia Municipale Giovanni Mignosa, alcuni agenti, i familiari, Angelo Musumeci, presidente del Circolo “Tommaso Gargallo”. A voler organizzare la festa il sindaco Pippo Gianni, assente, poiché impegnato nell’inaugurazione della nuova sede del Centro Antiviolenza, ai festeggiamenti che si sono svolti sabato scorso presso il Circolo Tommaso Gargallo, del quale il signor La Duca è socio.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: