Igiene urbana, l’Amministrazione inerte secondo Gaetano Penna di Evoluzione Civica

“ Una città sporca e impresentabile ai turisti, l’igiene urbana a Siracusa è specchio di una cattiva gestione della cosa pubblica”. Lo dichiara il segretario di Evoluzione Civica Gaetano Penna secondo cui, “si è tanto parlato in questi giorni dell’Istituto Nazionale del Dramma Antico ma, a pochi mesi dall’inizio delle rappresentazioni classiche, la città che dovrebbe essere un gioiello, versa in uno stato di abbandono indicibile. La città di Archimede- prosegue Penna- che finalmente avrà anche la sua statua vive tra rifiuti, sporcizia e deiezioni canine. L’Amministrazione comunale sforna ordinanze sindacali per provare a sanzionare gli sporcaccioni che gettano per strada mozziconi di sigarette, ma sembra inerte rispetto alla questione igiene urbana: non c’è alcun controllo verso coloro che giornalmente non rispettano le norme ambientali. L’Amministrazione crea lo spazio per i cani, il dog park, ma non vigila”. Il segretario di Evoluzione civica si interroga su cosa intendano fare sia il Sindaco sia l’Assessore all’Ambiente che su queste problematiche ha responsabilità e dovrebbe pungolare i suoi colleghi affichè mantengano la città pulita. Si è stancato l’assessore Italia di rincorrere il nulla? Si chiede Penna secondo il quale si continua a tenere la città alta abbandonata a se stessa, lustrando solo Ortigia.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: