Il cammino dei colori. Affrontare il tumore al seno metastatico sia come problema di salute pubblica sia come conseguenza delle nostre deficienze sociali. 9 e 10 Ottobre ad Avola e 11 Ottobre a Catania.

In Italia le Donne che vivono con tumore al seno metastatico sono 37.000.

Sono Donne che nella maggioranza dei casi vivono singolarmente un dramma che non hanno scelto, e quotidianamente soffrono l’incertezza della vita sia in termini di sopravvivenza che di difficoltà, di quantità e di qualità!

Lo sforzo di liberare l’umanità da questo flagello rimane incompleto fino a quando tutte le forze sociali non ne prenderanno pienamente atto.

Viviamo in comunità che poco o niente conosciamo e perdiamo strada facendo l’idea di relazione sociale, impoverendo sempre di più le nostre emozioni, alimentando un mondo che abbiamo combattuto, rinnegato e relegato alla storia, ma che inconsciamente stiamo riconsegnando alle generazioni future.

Adoperarsi affinché i benefici dei progressi scientifici sinora raggiunti contro questa malattia vengano migliorati, richiederà un forte impegno collettivo, una maggiore sensibilità, una dedizione nazionale per affrontare il tumore al seno metastatico sia come problema di salute pubblica sia come conseguenza delle nostre deficienze sociali.

Dott. Paola Fontana

Direttore scientifico Sicilia Donna Direttore e Coordinatore Breast Unit IOM

Programma:

Avola, Sabato 9 ottobre – ore 16.00:

Viale Pier Santi Mattarella, inizio dei lavori.

17 punti messi in evidenza da Europa Donna Italia saranno rappresentati con opere artistiche grazie al lavoro dell’Associazione Madonnari di Sicilia sotto la Direzione Artistico del Maestro Madonnaro Maurizio Cannizzo.

Opere d’arte su strada che tutti potranno ammirare in work progress grazie ad una passerella posta a lato dei lavori.

Davanti all’ingresso del Centro Giovanile saranno preparati dei tavoli con colori e fogli a disposizione dei bambini e dei ragazzi che desidereranno preparare un loro disegno dal tema “La mia Mamma a Colori”.

(saranno 7 i disegni che andranno premiati domenica in corso di manifestazione)

Le bandiere del TSM segneranno il Cammino dei Colori, mentre i disegni dei ragazzi esposti lungo la recinzione del Centro Giovanile saranno un vero valore aggiunto.

Avola, Domenica 10 ottobre – ore 10.00-13.00:

Viale Pier Santi Mattarella e Centro Giovanile

Mentre gli artisti e i ragazzi saranno impegnati nelle loro opere, all’interno del centro giovanile potremmo ammirare il talento dell’artista Laura Cicciarella attraverso le sue meravigliose opere.

Ore 16.00: Centro Giovanile

Presentazione dello Spot “FERMIAMOLO” prodotto da Sicilia Donna.

Una combinazione di Semplicità, Consapevolezza e Ricerca tra passato, presente e futuro.

Ore 16.30

In una atmosfera di particolare serenità ed eleganza “Incontro” con le Donne, con gli Artisti, con le Istituzioni e con tutti i protagonisti dell’evento, in una performance di indimenticabile e comune “consapevolezza” affinché la nostra e la vostra presenza diventino voci unanimi di promessa a non lasciare mai sola nessuna di loro. Attraverso il cammino dei colori giungeremo dritti al cuore di qualsiasi persona presente. Regaleremo a queste grandi Donne quelle emozioni spesso rubate da una vita intrisa solo di terapie e di paura alla ricerca di una meta, Il Domani!

Lunedì 11  Ottobre Breast Unit IOM

Istituto Oncologico del Mediterraneo Viagrande Catania

Sala Conferenze terzo piano Workshop dalle ore 14.00 alle ore 16.00

Il TSM è sicuramente la manifestazione di tumore mammario più complessa e complicata, che abbisogna adesso più che mai della massima attenzione.

I nostri principali sforzi nella gestione delle pazienti con TSM sono oggi indirizzati allo sviluppo di una

tecnologia sempre più sofisticata, trattamenti complicati, particolarmente costosi e con alto tasso di

morbidità, e non riusciamo a enfatizzare abbastanza i disagi, le difficoltà sociali a breve e lungo termine, le

difficoltà economiche e il silenzio determinato dalla segregazione della persona e della cura.

Un team di specialisti affronterà la tematica del TSM in un contesto moderno e multidisciplinare, scientifico

e sociale, analizzando ogni punto del manifesto proposto da Europa Donna Italia.

La signora Grazia Pignolo referente per Sicilia Donna e per le donne con TSM interverrà a nome di tutte.

Le Associazioni verificheranno che bisogni e criticità non vengano trascurati, garanti delle indicazioni

conclusive saranno loro a condividerle con le altre Associazioni e a promuoverle in rete.

Collegata in video conferenza On. Dott.ssa Margherita La Rocca Ruvolo, Presidente VI Commissione

Salute, Servizi Sociali e Sanitari – Regione Sicilia

Dr. Domenico Musumeci, Direttore Generale IOM

Dr. Dario Giuffrida, Direttore Dipartimento Oncologico IOM

Dr. Paolo Fontana, Direttore e Coordinatore della Breast Unit IOM

Dr. Stefano Forte, Direttore Laboratori IOM Ricerca

Dr. G. Ferini, Direttore Unità di Radioterapia IOM

Dr. L. Memeo, Direttore Unità Anatomia Patologica IOM

Dott.ssa Angela Prestifilippo, Oncologa dedicata Breast Unit

Dott.ssa Maria Carmela Scriminaci, Direttore servizio Psiconcologia IOM, Segretario Regione Sicilia S.I.P.O

Dott.ssa Paola Vitale, Direttore Unità di Farmaco Vigilanza IOM

Dott. L. Colarossi, Biotecnologo

L’evento sarà moderato dal Dr. Paolo Fontana.

L’Associazione Sicilia Donna affiliata ad Europa Donna Italia, nella persona della presidente Nicoletta Zorzan

promotrice dell’evento coinvolgerà i Presidenti delle Associazioni afferenti allo IOM per interagire con i vari

professionisti presenti in sala.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: