Il Cipess (Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica e lo Sviluppo Sostenibile), nella seduta del 27 dicembre 2022, ha approvato investimenti per 4,55 miliardi di euro complessivi in Italia, di cui circa 2 miliardi di euro per finanziare nuove opere già presenti nel contratto di programma 2016-2020, circa 1,8 miliardi di euro per manutenzione, 174 milioni di euro per monitoraggio ponti e gallerie, 170 milioni di euro per fondo progettazione, 167 milioni di euro per gli interventi ricompresi nell’8° stralcio del piano sisma, oltre ad altri interventi.  “In Sicilia – dice il vicepresidente della commissione Bilancio, Luca Cannata, FdI – sono stati sbloccati fondi importanti coperti dalle risorse della legge di bilancio 2022 che stimiamo possano essere appaltati già dai prossimi mesi. È la dimostrazione che la politica del fare accompagna il nostro operato del Governo Meloni”. Fra le nuove opere si segnalano investimenti per 395 milioni di euro per gli interventi sulla Ss626, sulla Ss 115 da Trapani a Siracusa e il completamento della tangenziale di Gela e 7,3 milioni di euro per l’innalzamento del livello di servizio della SS193 di Augusta tra il km 0+000 e il km 5+250.

Condividi
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: