“Il seppellimento di Santa Lucia” a Rovereto? Per Italia Viva Siracusa ipotesi irrealizzabile. Spada: “massima tutela per il nostro Caravaggio, se ne disponga la musealizzazione”

“A proposito dell’ipotesi, avallata dal critico Vittorio Sgarbi, di spostare il Seppellimento di Santa Lucia di Caravaggio da Siracusa a Rovereto per una mostra, ritengo sia necessario ascoltare le parole del prof. Giansiracusa escludendo a priori qualsiasi trasferimento”.

Ad intervenire è Tiziano Spada, coordinatore provinciale di Italia Viva Siracusa insieme ad Alessandra Furnari.

“Le condizioni dell’opera sono, a detta dei massimi esperti del settore, delicatissime – prosegue Tiziano Spada – ma ammesso e non concesso si concretizzi il trasferimento, resta da capire il motivo oscuro che spinge i curatori, nell’organizzare mostre in Italia, ad attingere a mani basse dai capolavori esposti nel Meridione d’Italia senza mai offrire in cambio controparti di valore; come noto infatti proprio a Siracusa negli ultimi anni abbiamo dovuto accontentarci al massimo dell’esposizione di un Caravaggio quanto meno controverso e di una mostra contemporanea attenzionata dalla Magistratura per presunti falsi esposti”.

“Si provveda dunque a musealizzare l’opera – conclude Spada – commissionata dal comune di Siracusa e quindi da restituire alla cittadinanza, dandole i dovuti onori ed esponendola, con tutte le misure di sicurezza e di conservazione necessarie, a favore dei cittadini e dei visitatori di Siracusa, se necessario anche a fronte di un piccolo contributo economico il cui ricavato potrebbe essere destinato ai costi di manutenzione e messa in sicurezza”.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: