La polizia di Siracusa ha arrestato due cittadini egiziani rispettivamente di 35 e di 36 anni, per aver fatto rientro illegale nel territorio nazionale dopo essere stati respinti con decreto del Questore di Siracusa.
I due stranieri facevano parte di un gruppo di 114 migranti soccorsi in mare da una motovedetta della Capitaneria di Porto di Siracusa a circa 113 miglia dalle coste italiane e poi fatti sbarcare a Portopalo di Capo Passero il 24 di
Infine, l’Autorità Giudiziaria competente ha disposto l’immediata liberazione e contestualmente ha fissato il giudizio direttissimo per i due egiziani senza tuttavia concedere il nulla osta per l’espulsione.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: