Incidente sulla strada Francofonte-Pedagaggi: accetta un passaggio e muore a soli 18 anni

Incidente, muore Giovanni Lo Pilo di 18 anni - Quotidiano di Ragusa

Tragedia nel Siracusano e, nello specifico, a Carlentini dove si è verificato – venerdì sera – un incidente mortale in contrada Fico, vicino Pedagaggi. Giovanni Lo Pilo, 18enne, passeggero di una Alfa 147, ha perso la vita nello schianto contro un guardrail. Il conducente della vettura, K.M.J., 45enne polacco, residente a Francofonte, è rimasto gravemente ferito. Secondo le prime ricostruzioni pare che il 45enne avesse incontrato il ragazzo alle 23,30 a Pedagaggi, invitandolo poi a fare un giro. Sulla strada che conduce verso Francoforte si sarebbe consumata la tragedia.

Tutto è iniziato con la perdita del controllo del mezzo che ha condotto fino al violento impatto contro il guardrail. Sul posto, il personale del 118 che non ha potuto fare altro che constatare il decesso del giovane. Il conducente dell’auto, invece, è stato trasportato – in un primo momento – al Pronto Soccorso dell’ospedale di Lentini, poi all’ospedale Cannizzaro di Catania, date le gravi condizioni di salute. La vittima frequentava l’Istituto Superiore “Vittorini” (classe V sezione E) di Lentini. Sconvolti per la notizia la famiglia, gli amici, i compagni di scuola e i docenti. Su Facebook, valanga di messaggi di cordoglio. “Quando muore un tuo vecchio alunno è come se ti morisse un figlio. Caro Giovanni, non ti dimenticheremo mai… la terra ti sia lieve“, scrive Davide. “È impensabile una cosa del genere, non riesco ancora a realizzare, non so nemmeno cosa dire. Strappato a questa vita troppo presto, spero tu sia in un posto migliore. Nessuno dimenticherà chi sei stato. Ti voglio bene Giò, riposa in pace“, aggiunge Sefora. Commovente il post di Salvo, suo amico: “Non dimentico tutte le risate che ci siamo fatti, le cadute che abbiamo preso, quelle passeggiate. La notizia che ho ricevuto oggi mi ha fatto crollare il mondo addosso, perché dopo due anni circa che non ci vedevamo ci eravamo ripromessi di incontrarci e stare un po’ insieme una volta finita la pandemia. Mi porterò questa promessa per sempre, dentro il mio cuore, perché prima o poi ci rincontreremo di certo. Ciao Giovà, ti voglio bene e te ne vorrò per sempre“. La salma dello sfortunato giovane è stata messa a disposizione dell’autorità giudiziaria: la Procura di Siracusa, infatti, ha aperto un’inchiesta per accertare le cause dell’incidente e ricostruire l’esatta dinamica di quanto accaduto.

Ennesimo incidente mortale in Sicilia. A perdere la vita è stato un giovane di 18 anni, Giovanni Lo Pilo, di Pedagaggi, frazione di Carlentini. L’incidente è avvenuto sulla strada Francofonte-Pedagaggi.  Il ragazzo, nella tarda serata di ieri, era salito a bordo di una macchina di un uomo di 45 anni, originario della Polonia ma residente a Francofonte, suo conoscente, che gli avrebbe dato un passaggio. La vettura condotta dal 45enne, un’Alfa 147, è finita contro un guard-rail. Il ragazzo è morto nell’impatto, mentre il conducente, che ha riportato delle ferite, è stato trasferito in ospedale, a Lentini. La procura di Siracusa ha aperto un’inchiesta e disposto il sequestro dell’auto. Giovanni Lo Pilo, 18 anni, studente della quinta classe dell’Istituto Vittorini, è morto in un incidente stradale sulla Francofonte-Pedagaggi, tra Siracusa e Catania. La vittima, di Pedagaggi, frazione di Carlentini, ieri in tarda serata era salito a bordo di una macchina di un 45enne, originario della Polonia ma residente a Francofonte che gli avrebbe dato un passaggio. Il veicolo è finito contro un guard-rail: Lo Pilo è deceduto mentre il conducente è rimasto ferito ed è stato trasferito in ospedale a Lentini. La Procura di Siracusa ha aperto un’inchiesta per accertare le cause dell’incidente.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: