Lentini, arrestato dai Carabinieri un 48enne per furto di energia elettrica

 

Nell’ambito di specifici e mirati servizi volti a contrastare il sempre più diffuso fenomeno del furto di energia elettrica, i Carabinieri della Stazione di Lentini, nel pomeriggio di ieri, traevano in arresto, per furto aggravato di energia elettrica, B.F., di 49 anni, lentinese. Nella fattispecie, i militari della Stazione di Lentini, con l’ausilio di personale dell’Enel, a seguito di un controllo effettuato presso la macelleria dell’arrestato, accertavano che lo stesso aveva manomesso il contatore elettronico con l’utilizzo di un magnete che non permetteva di registrare il consumo reale abbattendo i costi, arrecando un ingente danno alla società erogatrice del servizio e rendendo anche fondato il rischio di un sovraccarico elettrico con conseguente incendio. Nella circostanza il misuratore elettronico veniva sottoposto a sequestro penale per essere messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Siracusa, che convalidava la legittimità dell’arresto operato dai militari disponendo altresì la immediata remissione in libertà dell’arrestato non ricorrendo la necessità dell’applicazione di misure coercitive nei confronti dello stesso.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: