Un’infiorata rappresentante il logo araldico della Polizia di Stato dedicato alle vittime delle stragi di Capaci e via D’Amelio è stata inaugurata, ieri mattina, presso il Piano della Cattedrale a Palermo. Lo hanno realizzato i Maestri Infioratori di Noto. Si tratta di una delle tante iniziative in programma per il trentennale delle due stragi.

A 30 anni di distanza la strage di Capaci resta un momento spartiacque della storia del nostro Paese e a distanza di 3 decenni è importante continuare a ricordare le figure di chi, per cercare la legalità e difenderla, è arrivato a sacrificare anche la propria vita. Il tappeto infiorato è grande 20 metri quadrati e raffigura lo stemma della Polizia di Stato. Ieri, poi, la presidente dell’associazione Oriana Montineri ha consegnato, a nome dell’istituto comprensivo Francesco Maiore di Noto, alcune lettere scritte dagli alunni per i familiari delle vittime della strage.

“Un momento importante per la nostra associazione – ha detto – in un contesto ancora più importante ed emozionante, che ci mette davanti alla storia della nostra Isola e, soprattutto, ci permette di omaggiare figure a cui tutti dobbiamo ispirarci”.

L’infiorata fa parte della manifestazione “Vele al Vento” promossa dall’Associazione “Quarto Savona 15”, dall’Associazione “Cassaro Alto” e dall’Associazione “Cassaro D’Amare”. Subito sono state mostrate le foto dei Caduti della Strage di Capaci e di via D’Amelio dagli alunni del Liceo Classico Vittorio Emanuele II con letture, momenti musicali e presentazioni a cura degli Istituti scolastici che prenderanno parte all’iniziativa.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: