Marzamemi. Presentato alla Soprintendenza il progetto per il restauro degli Scieri

“Dopo tante sollecitazioni – informa Salvo Sorbello, portavoce della sindaca di Pachino Petralito – sembra che sia arrivato il momento di una svolta positiva nell’annosa vicenda che riguarda gli “Scieri” della tonnara di Marzamemi.
Le antiche imbarcazioni di oltre quindici metri di lunghezza, veri e propri simboli dell’economia e della cultura locale dell’intero piccolo borgo di pescatori, sono state messe a dura prova dagli agenti atmosferici dopo il loro trasferimenti dall’antica loggia/ricovero allo stabilimento dello stesso storico complesso produttivo. Da ben quindici anni attendevano e reclamavano interventi efficaci”.
“Finalmente – prosegue Sorbello – saranno adesso oggetto di un articolato restauro dal nobile e doveroso fine conservativo espositivo. Tali natanti, simbolo della mattanza, progettati e costruiti dagli abilissimi maestri d’ascia
locali, dal 2005 sono stati dichiarati con decreto di “Interesse Culturale etnoantropologico”. Da circa tre anni la loro proprietà è stata trasferita e saranno ora oggetto di un intervento complessivo, che per altri aspetti riguarderà anche una parte dell’antica tonnara”.
Alla Soprintendenza di Siracusa, guidata dall’architetto Salvatore Martinez, è stato infatti presentato, da una ditta specializzata, un progetto per conto dell’attuale proprietà degli immobili e dei natanti, al fine di ricevere i necessari pareri ed autorizzazioni. Con la Soprintendenza peraltro già in parte sono stati preliminarmente affrontati tecnicamente i vari aspetti della questione e studiate alcune valide soluzioni.
Subito dopo il perfezionamento di questi rapidi passaggi si passerà alle prime fasi operative. Secondo gli step progettuali le pregiate imbarcazioni saranno studiate con approfondite indagini preliminari, rilievi fotogrammetrici e laser, mappature di materiali e dei degradi, smontaggio di elementi e successivo fissaggio con pulizia, disinfezione e disinfestazione, consolidamento e se opportuno l’integrazione di elementi mancanti.
Al termine delle fasi di restauro, i due “Scieri” verranno esposti al pubblico nell’area della Tonnara, al fine di consentire il duplice obiettivo della preservazione e valorizzazione di questo patrimonio culturale”.

A Pachino la prima donna sindaca, Carmela Petralito

“Speriamo che si proceda al più presto – dichiara la neo sindaca di Pachino Carmela Petralito – per salvare i due scieri superstiti del barcareccio della tonnara, che per importanza in Sicilia era seconda solo a quella di Favignana. Sono stati finalmente accolti gli appelli della comunità pachinese, della ProLoco di Marzamemi, di associazioni e cittadini.
Seguiremo con la massima attenzione l’iter successivo”.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: