MELILLI, CRESCONO I CONTAGI NELLE SCUOLE. IL SINDACO CARTA: “CHIUDIAMO ALCUNI PLESSI PER TUTELARE LA SALUTE DI TUTTI”

MELILLI. SENTENZA DEL C.G.A. : "L'AMMINISTRAZIONE CARTA HA AGITO  CORRETTAMENTE NELLE GARE PER IL TRASPORTO SCOLASTICO" - onlinesiracusa.it

Si è svolto ieri mattina al Comune di Melilli, un tavolo tecnico d’emergenza al quale hanno partecipato, oltre al sindaco Giuseppe Carta, il Disaster Manager della Protezione Civile, Gaetano Albanese, il comandante della polizia locale e Covid manager dell’ente, Claudio Cava, il consulente del sindaco, Dottore Remo Ternullo, gli esponenti delle forze dell’ordine ed i rappresentati di tutti i plessi della scuola di Melilli centro. All’ordine del giorno, la situazione dei contagi nelle scuole di Melilli che ha visto un significativo aumento.

“Siamo intenzionati a chiudere alcuni plessi scolastici cittadini.” Così il Sindaco di Melilli, Giuseppe Carta. “Nello specifico i plessi interessati alla chiusura sono: il Don Bosco, il Giacomo Matteotti di via Matteotti, il Giulio Emanuele Rizzo e la Costanzo.” “Tutti gli altri – prosegue il sindaco Carta – resteranno regolarmente aperti, perché al loro interno non sono stati riscontrati casi di contagio tra gli alunni, il personale docente, amministrativo ed i collaboratori scolastici”.

“Abbiamo preso questa decisione – spiega il Sindaco – dopo un attento confronto con i genitori, con gli insegnati e con le istituzioni, al fine di salvaguardare e tutelare la salute dei bambini e di tutto il personale scolastico”.

“I dati delle ultime ore – conclude il primo cittadino – ci mostrano un ripresa della curva epidemiologica per quel che riguarda Melilli centro, mentre, nelle frazioni assistiamo ad un andamento opposto.” “Mi rivolgo, dunque, ai miei concittadini, ricordando loro di non abbassare la guardia e di prestare attenzione alle semplici regole per evitare il contagio”.
“La prevenzione – ha concluso Carta – è l’arma più efficace per salvaguardare se stessi ed i propri cari”.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: