Melilli, Il Consiglio Comunale approva le riduzioni Covid per le utenze non domestiche

Il Consiglio Comunale di Melilli ha deliberato la riduzione Covid delle tariffe Tari 2021 per le utenze non domestiche. Su proposta del Sindaco e Assessore al Bilancio ed ai Tributi, Giuseppe Carta, il Pubblico Consesso ha ritenuto necessario prevedere anche per il 2021 delle riduzioni relative al tributo, soprattutto per tutte quelle attività che non hanno potuto espletare con continuità il proprio lavoro per via delle chiusure e della situazione straordinaria di emergenza sanitaria derivante dalla diffusione dell’epidemia da COVID- 19. Le riduzioni ammontano al 25% della parte variabile e riguardano  associazioni, musei, biblioteche, scuole, cinema, teatri, impianti sportivi, hotel, attività artigianali, ristoranti, bar e molte altre attività consultabili sul sito del Comune di Melilli. “Sono molto soddisfatto– afferma il sindaco Giuseppe Carta – che il Consiglio Comunale abbia deliberato sulla mia proposta di riduzione delle tariffe Tari per per le utenze non domestiche”. “Si tratta di un sostegno concreto alle attività produttive del nostro Comune che sono state chiuse e che adesso potranno richiedere la riduzione della parte variabile della tassa per tutto il periodo di chiusura forzata”. “La nostra città – ha proseguito il Primo Cittadino – dimostra di saper dialogare, capire e porre rimedio, anche e soprattutto in periodi difficili, per il bene comune e per quelle categorie economiche più colpite dalla pandemia”.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: