Melilli. Intesa tra Comune e Iacp: Firmato Protocollo d’intesa per arginare disagio e fragilità socio-economiche


Melilli, intesa tra Comune e Iacp - Siracusa News

Edilizia popolare quale obiettivo primario del programma politico-amministrativo dell’amministrazione comunale di Melilli, guidata dal sindaco, Giuseppe Carta. E lo si fa partendo da un Protocollo d’intesa che il Sindaco ha sottoscritto, ieri, con lo Iacp di Siracusa, avente per oggetto “Interventi infrastrutturali di efficientamento energetico negli alloggi esistenti e nuova realizzazione di edilizia sociale”.
L’iniziativa, si inserisce fra le azioni dell’Amministrazione, destinate al disagio abitativo e rivolto alle categorie sociali caratterizzate da particolari condizioni di fragilità socio- economiche.
“Giornata molto importante per l’IACP – questo il commento della presidente dell’IACP di Siracusa, Maria Elisa Mancarella – che, grazie alla pronta collaborazione dell’Amministrazione di Melilli, pone le basi per la costruzione di nuovi alloggi e ne acquisisce 30 che fino ad oggi erano di proprietà del Comune stesso”. “Questa innovativa procedura, che ripeteremo negli altri comuni che vorranno attuarla – prosegue la
Mancarella – consentirà ai comuni di avere alloggi ristrutturati e all’IACP di accrescere il proprio patrimonio”.
Operazione accolta con piena soddisfazione anche dal primo cittadino di Melilli, che oltre a preservare il decoro urbano, attraverso la ristrutturazione degli edifici popolari, assicura il benessere delle categorie sociali interessate attraverso azioni di modernità e miglioramento delle condizioni abitative. “Altra tacca sul medagliere degli obiettivi raggiunti dall’Amministrazione – commenta il sindaco Giuseppe Carta – sarà raggiunta con la realizzazione di ulteriori 20 alloggi da realizzare in un’area già espropriata per tale finalità, per dare concrete risposte ai bisogni abitativi di talune fasce deboli della popolazione residente quali giovani coppie ed anziani”.
Ringrazio la presidente dell’IACP di Siracusa Mancarella – conclude il sindaco Carta – per aver fin da subito sposato l’idea e aver dato il necessario supporto operativo. Un’iniziativa importante, quella promossa dall’amministrazione comunale, che da risposte concrete alle fasce deboli, riqualifica il territorio e che va a aggiungersi a quelle già messe in campo con successo”.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: