Melilli, la città dei presepi: una tradizione che si rinnova

“Una tradizione che si rinnova anno dopo anno nei luoghi più suggestivi del territorio”. Lo afferma Giuseppe Carta, Sindaco di Melilli.
Il Natale Melillese con la sua magia è diventato, anno dopo anno, un appuntamento di richiamo per i tantissimi eventi culturali e per il tradizionale allestimento dei presepi.

Oltre a un programma ricco di eventi tra concerti di musica natalizia, classica, jazz e gospel, spettacoli di intrattenimento e animazioni per adulti e bambini, allestimenti natalizi per rendere magico questo natale – spiega il
Sindaco – a  creare un’atmosfera davvero unica quest’anno, l’allestimento  del presepe monumentale e dei presepi viventi.

A Melilli, nel chiostro del Convento dei frati Cappuccini, nell’area dell’orto un meraviglioso presepe vivente, una tradizione che si rinnova da tantissimi anni.

“Nella Sughereta di Villasmundo – dichiara ancora Carta – è visitabile un altro presepe vivente, mentre nella Chiesa Madre di Melilli troverete diverse mostre  il presepe monumentale ambientato sulla terrazza degli iblei. Infine dentro il Santuario di San Sebastiano si potranno ammirare diverse mostre e i presepi”.

”Non a caso – continua il sindaco Carta – Melilli ha la denominazione di città dei presepi. Presepi e mostre, rappresentati in luoghi di culto prestigiosi per bellezza architettonica e monumentale, sono organizzati da Padre
Giuseppe Gurciullo nella Chiesa madre e nella Basilica di San Sebastiano da Padre Giuseppe Brandino”.

I presepi viventi in Sicilia 2020/2021 [Elenco completo] | Scopri la Sicilia

A Città Giardino, inoltre da oggi, sono visitabili i bellissimi mercatini di Natale presso l’area della Chiesa di San Bartolomeo. L’Auditorium in via Iblea diventa teatro comunale e le Chiese, luoghi di intrattenimento natalizio.
”Nell’augurio di trascorrere serenamente le festività natalizie – conclude il Sindaco – invito la cittadinanza  alla massima
responsabilità, ricordando che  gli eventi in programma saranno fruibili esclusivamente con green pass e super green pass”.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: