Una vittoria netta, mai in discussione. Melilli ha scelto ancora Peppe Carta. Sarà lui a guidare il Comune anche per i prossimi 5 anni. Percentuali quasi plebiscitarie per l’esponente di Forza Italia, che ha ottenuto il 75,30% dei consensi, a fronte del 24,70% di Pippo Sorbello- Questa sera alle 18,30 Carta ringrazierà i suoi elettori nel corso di un comizio che si terrà in piazza Rizzo. “È un successo della buona e giovane politica quello deciso dagli elettori di Melilli che hanno confermato Peppe Carta sindaco con amplissimo margine – dice Stefania Prestigiacomo – Carta si è dimostrato in questi anni un ottimo amministratore e i melillesi l’hanno capito tributandogli un successo quasi plebiscitario. Ma Peppe è anche una grande risorsa per la politica e Forza Italia lo ha indicato nella direzione regionale per valorizzarne il ruolo e lo spessore politico anche fuori dai confini comunali e in una prospettiva più ampia”. 

Per quanto riguarda il consiglio comunale La lista “Andiamo Avanti”, presentata da Carta, ha conquistato 9.460 voti e la più votata è stata Alessia Mangiafico che ha ricevuto 1.221 voti stabilendo un vero e proprio record a Melilli. Gli altri 10 seggi di maggioranza andranno a Mirko Caruso (903), Teresa Riggio (817), Ester Sbona (741), Rosario Cutrona (692), Paola Maria Marino (651), Giacomo Crucitti (601), Pierfrancesco Scollo (546), Michelangelo Lo Pizzo (498), Cettina Bafumi (486) e Massimo Magnano (430).

Cinque, invece, i seggi che saranno assegnati all’opposizione con la lista “Progetto Comune” che si è fermata a 3.109 voti. Uno dovrebbe andare al candidato perdente, ma Pippo Sorbello, che però dovrà scegliere se lasciare il Consiglio di amministrazione della società o rinunciare al Consiglio comunale. Gli altri consiglieri di opposizione saranno Daniela Ternullo (601 preferenze), Salvo Cannata (596), Concetta Quadarella (475) e Vincenzo Pecora (339).

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: