Misure di sostegno emergenza Covid “FSE Sicilia”. Buoni spesa per le famiglie in disagio. Istanze al via da domani

Sul sito istituzionale del Comune è disponibile il nuovo avviso pubblico che disciplina le modalità di accesso alle misure di sostegno a favore dei nuclei familiari che si trovano in stato di bisogno a causa dell’emergenza Covid.

Si tratta di misure finanziate tramite il FSE, il “Fondo sociale europeo Sicilia 2020” e che vanno ad aggiungersi a quelle finanziate con i fondi della Protezione civile nazionale. Le istanze potranno essere presentate, a partire da domani, venerdì 9 e fino al 30 aprile, esclusivamente sul portale https://siracusa.bonuspesa.it raggiungibile anche attraverso l’apposito link presente sul sito istituzionale del Comune.

“Si procederà direttamente attraverso un format che garantisca anche la sicurezza dei dati”: lo dichiarano il sindaco, Francesco Italia, e l’assessore ai Servizi sociali, Maura Fontana, che aggiungono: “Questo per venire incontro agli aventi diritto che in ogni caso potranno sempre rivolgersi, per la loro corretta compilazione, alle associazioni di volontariato il cui elenco è disponibile sul sito del Comune”.

I buoni spesa saranno spendibile presso gli esercizi commerciali convenzionati e serviranno all’acquisto di generi di prima necessità quali, ad esempio, gli alimenti, i prodotti farmaceutici, quelli per l’igiene personale e domestica, le bombole

del gas, i dispositivi di protezione individuale, i pasti pronti.

La misura è rivolta ai nuclei familiari e anche a singole persone che si trovino in situazione di disagio economico aggravato dalla situazione emergenziale in atto.

I criteri di assegnazione vengono dettagliatamente indicati nell’Avviso che disciplina

anche la modalità di presentazione delle istanze.

A seconda della composizione del nucleo familiare varia anche il valore unitario di

ciascun voucher. Nel dettaglio: 300 euro per un nucleo composto da una sola persona; 400 euro per quello composto da due persone; 600 euro per un nucleo familiare di tre persone; 700 euro per un nucleo composto da quattro persone; e 800 euro per quello composto da cinque o più persone.

L’istanza, in modalità editabile, con allegato il documento di identità, completa di tutte le autodichiarazioni richieste, va firmata in maniera leggibile e dovrà essere presentata esclusivamente sul portale https://siracusa.bonuspesa.it raggiungibile anche attraverso apposito link dal sito istituzionale del Comune. Ne consegue che l’istanza non potrà essere fatta di persona presso gli uffici comunali o tramite posta elettronica ordinaria o certificata.L’istanza incompleta o priva del documento di identità sarà considerata inammissibile. Non sono ammesse integrazioni.

Agli utenti individuati come beneficiari a seguito di verifica degli Uffici, verrà   attribuito dal sistema un Pin dispositivo generato dalla Piattaforma digitale al quale corrisponderà il valore del “Buono Spesa”, di importo diversificato e spendibile presso gli esercizi commerciali aderenti all’iniziativa in generi di prima necessità. La comunicazione dell’accoglimento dell’istanza, dell’accreditamento dei buoni spesa virtuale e del Pin dispositivo avverrà tramite sms al numero indicato nella istanza.

Per tutte le informazioni gli interessati possono rivolgersi, durante gli orari di ufficio, il settore Politiche Sociali al numero 0931/781300 o scrivere alla casella di posta elettronica solidarietaalimentare@comune.siracusa.it .

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: