Morte Gino Foti, Giovanni Cafeo: “Piango un mentore”

“Prima dell’uomo politico, oggi piango un amico, un mentore, un punto di riferimento e un confidente dall’intelligenza sopraffina e dal sottile senso dell’umorismo, mai sopra le righe ma sempre efficace in ogni sua esternazione”. Così il deputato regionale della Lega Giovanni Cafeo commenta il decesso di Gino Foti, che lo ha lanciato in politica qualche decennio fa. “Un uomo che – continua Cafeo – con il suo alto senso delle istituzioni ha rappresentato per decenni la politica siracusana e siciliana in Italia. Rispettato dagli amici ma anche dagli avversari, con la scomparsa di Gino Foti si chiude – termina Cafeo nel suo personale ricorso di Foti – senza dubbio un’epoca che ci lascia comunque più poveri. La mia personale vicinanza alla famiglia e agli amici più cari.”

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: