Nuovo appuntamento con la domenica al museo. Anche domani, domenica 6 novembre, si rinnova l’iniziativa che consente l’ingresso gratuito nei musei e nei parchi archeologici statali ogni prima domenica del mese.

Protagonista la cultura in tutto il Paese, con le visite nei diversi siti che si svolgeranno negli orari ordinari di apertura.

“Domenica al museo”, le parole del neo ministro Sangiuliano

La “Domenica al museo” viene riproposta ogni prima domenica del mese, ed è solo uno dei modi con cui il Ministero cerca di agevolare gli italiani nella fruizione della cultura. Di recente, il neo Ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, ha così commentato gli sforzi per incentivare la presenza di visitatori nei musei e nei parchi archeologici e la possibilità di rendere gli ingressi gratuiti non solo in occasione della prima domenica del mese:

”Non far pagare del tutto l’accesso al museo è sbagliato perché depaupera il valore del nostro patrimonio culturale e, in ogni caso, pone un problema di risorse visto che lo Stato italiano incassa ogni anno circa 250 milioni di euro dai biglietti dei musei: sono risorse che andrebbero comunque trovate”.

”Il Ministero della Cultura – ha proseguito Sangiuliano – fa molto per garantire l’accesso ai musei: penso alle gratuità per i ragazzi fino ai 18 anni, all’ingresso ad appena 2 euro fino ai 25 anni, alle agevolazioni per le categorie protette e, in particolare, alla gratuità ogni prima domenica del mese. Una promozione che tornerà proprio con questa domenica 6 novembre in cui i musei e i parchi archeologici dello stato saranno aperti gratuitamente in tutta Italia”.

Alcune delle sedi interessate sono visitabili esclusivamente su prenotazione. L’elenco completo degli istituti coinvolti e dei relativi orari è consultabile all’indirizzo https://cultura.gov.it/domenicalmuseo .

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: