Noto, al via i primi 4 puc

“Insieme per la solidarietà”, “Insieme per la comunità”, “L’unione fa la forza al Centro Pda” e “Anziani al Centro Anziani”. Sono i nomi dei primi 4 Puc (Progetti Utili alla Collettività) che partiranno nei prossimi giorni al Comune di Noto. Sono stati approvati dal Settore Welfare e vedranno coinvolti 16 percettori di Reddito di Cittadinanza in azioni di sostegno e potenziamento delle attività e dei servizi a disposizione della comunità e della cittadinanza. Nei prossimi giorni saranno approvati e partiranno anche gli altri Puc, riconducibili ad altri settori d’intervento.

“Siamo i primi in provincia – spiega il sindaco Corrado Bonfanti – ad avviare i Puc, riprendendo un iter per cui, come Giunta, avevamo già dato l’ok il 6 marzo, prima dell’inizio della pandemia e del lockdown. Ringrazio il Settore Welfare che si è fatto trovare pronto: adesso l’iter procede attraverso la comunicazione al Centro per l’Impiego dell’attivazione dei progetti. Sarà quest’ultimo a procedere alla convocazione dei percettori del Reddito di Cittadinanza che saranno impiegati nei progetti”.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: