Noto, avvicendamento in Giunta. Ecco due nuovi assessori

Doppio avvicendamento nella Giunta Bonfanti: questa mattina a Palazzo Ducezio hanno giurato i nuovi assessori Marta Fitula e Roberta Garofalo, le quali prendono il posto, rispettivamente, degli uscenti Angelo Giudice e Salvo Cutrali. Assegnate contestualmente anche le deleghe: Marta Fitula si occuperà di Pubblica Istruzione e Università, Politiche Giovanili, Parchi Gioco, Lavori Pubblici e Rapporti con le partecipate; Roberta Garofalo, invece, si occuperà di Welfare, Servizi Cimiteriali, Arredo Urbano, Giardini e Aree a verde e Randagismo. La delega allo Sport, invece, torna a Giusi Solerte. 

“Avevo anticipato la nomina dei due nuovi assessori ieri in consiglio comunale – commenta il sindaco Corrado Bonfanti – e stamattina prima dei lavori di Giunta, per l’occasione tutta al femminile, è avvenuto il giuramento. Sono convinto che i nuovi assessori Marta Fitula e Roberta Garofalo contribuiranno a portare avanti i progetti di questa Amministrazione in questi ultimi ma non per questo meno impegnativi mesi. Ringrazio in maniera sentita i due assessori precedenti Angelo Giudice e Salvo Cutrali, che sono sicuro continueranno a supportare le attività di questa Amministrazione”.

Dopo il giuramento alla presenza della segretaria generale del Comune dott.ssa Patrizia Rappa, i nuovi assessori hanno partecipato alla loro prima Giunta, durante la quale il sindaco Bonfanti ha condiviso con loro le priorità da portare avanti sin da oggi.

“Voglio concludere i progetti portati avanti dal mio predecessore Angelo Giudice – dice il nuovo assessore Marta Fitula – con il massimo impegno possibile nonostante il tempo stringa. Incontrerò presto i dirigenti scolastici per ascoltare le loro esigenze e problematiche in tempi di Covid19 e continueremo a dialogare con associazioni ed altre realtà cittadine per instaurare una sinergia costruttiva e lavorare da comunità unita”.

“Sono onorata di entrare a far parte della Giunta comunale – aggiunge l’assessore Roberta Garofalo – e ricoprirò questo ruolo con tenacia e positività. Sono aperta al dialogo e alle segnalazioni dei cittadini che riguarderanno le deleghe importanti e delicate che mi sono state assegnate. Metteremo massima attenzione nella gestione del cimitero, proseguendo con gli interventi già programmati dal mio predecessore Salvo Cutrali, così come lavoreremo duro per affrontare e risolvere il problema randagismo”.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: