NOTO. CONTROLLO DEL TERRITORIO: DENUNCIATI DALLA POLIZIA DI STATO DUE RICETTATORI


Nei tre giorni scorsi, agenti del Commissariato di Noto hanno effettuato uno straordinario servizio di controllo del territorio nel comune netino identificando 120 persone, controllando 73 veicoli ed elevando 21 sanzioni amministrative per violazioni al Codice della Strada.
Durante il servizio sono state sanzionate anche 8 persone per violazioni della normativa anti covid.
Il totale delle sanzioni ammonta a 13.000 euro.
Inoltre, intorno all’una di notte, gli uomini, diretti dal Dott. Arena, nell’ambito di un posto di controllo effettuato in prossimità dello svincolo autostradale della A18, hanno fermato un’autovettura sospetta con a bordo due uomini (entrambi di origine catanese rispettivamente di 34 e 19 anni) già conosciuti alle forze di polizia.
Nell’autovettura venivano rinvenuti un blocco motore marca Honda ed una targa di un motociclo di una Honda SH 125.
Anche se il trentaquattrenne si giustificava dichiarando di essere un meccanico e, pertanto, di detenere legittimamente i ricambi a motivo della sua professione, gli investigatori, dopo attente indagini di polizia giudiziaria, acclaravano la provenienza furtiva di quanto rinvenuto e denunciavano i due per il reato di ricettazione in concorso.
Infine, avendo violato il coprifuoco, i due ricettatori sono stati anche sanzionati amministrativamente.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: