Nella giornata di ieri, agenti del Commissariato di P.S. di Noto, al termine di una celere attività investigativa, hanno denunciato un giovane di 24 anni per i reati diricettazione e resistenza a Pubblico Ufficiale.

 Il 14 giugno scorso, i poliziotti notavano due individui, ciascuno a bordo di uno scooter che, alla vista degli agenti, iniziavano una fuga rocambolesca per le vie del quartiere.

Gli agenti tentavano di bloccare le manovre maldestre e pericolose dei due individui, riuscendo a fermare uno dei due, mentre il secondo faceva perdere le proprie tracce. Il giovane, mostrandosi insofferente, si divincolava opponendo resistenza ai poliziotti.

A seguito di perquisizione, all’interno dello zaino del giovane, veniva rinvenuto materiale utilizzato per il consumo del crack e una bottiglietta perforata con un tubicino in plastica per l’inalazione dello stupefacente ed una bottiglietta di ammoniaca.

Dal controllo dello scooter piaggio liberty, con il quale aveva tentato la fuga, si accertava che il mezzo era di provenienza furtiva in quanto rubato il 14 maggio scorso. Lo scooter, dopo gli accertamenti di polizia, è stato restituito alla legittima proprietaria.

Condividi

Di admin

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: