Nella giornata di ieri, agenti del Commissariato di P.S. di Noto, al termine di una celere e puntuale attività investigativa, hanno denunciato un uomo di 44 anni per i reati di lesioni personali pluriaggravate, porto di oggetti atti ad offendere e minacce.

In data 15 aprile scorso, un equipaggio della volante si è recato in una delle vie della cittadina per la segnalazione di un’aggressione in atto.

Sul posto la vittima riferiva che, poco prima, era stato aggredito dal fratello che lo aveva  colpito con un bastone di legno agli arti superiori provocandogli delle ferite lacero contuse, ecchimosi ed escoriazioni varie visibili dagli stessi agenti.

Il movente del gesto delittuoso riguardava il comportamento del fratello che aveva messo in vendita on line lo sterzo di una fiat 500 Abarth custodito nel garage della vittima e di sua proprietà. Chieste spiegazioni al fratello sulla vendita non autorizzata apprendeva che ciò era dipeso da presunti debiti accumulati. Alla richiesta di ritirare l’annuncio, l’uomo rifiutandosi,  minacciava la vittima colpendola con un bastone in legno per poi allontanarsi repentinamente.

Al termine degli accertamenti investigativi che consentivano tra l’altro di riscontrare la presenza dell’annuncio on line, l’uomo convocato in Commissariato veniva denunciato.

Condividi

Di admin

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: