NOTO, DIFFAMA I POLIZIOTTI A MEZZO SOCIAL: DENUNCIATO


Nel pomeriggio del 10 dicembre scorso, agenti del Commissariato di P.S. di Noto parcheggiavano l’autovettura di servizio per un intervento nel centro storico netino.
Al momento di riprendere il veicolo, i poliziotti notavano una mascherina anticovid collocata nell’antenna dell’auto di servizio degli agenti.
In un primo momento, gli uomini della Polizia non davano importanza al fatto attribuendolo a mero caso fortuito.
Successivamente, veniva veicolato, tramite social, un video che ritraeva un noto pregiudicato avvicinarsi all’auto di Polizia e agganciare la mascherina all’antenna.
Inoltre, un altro video riproduceva i due agenti in servizio di spalle mentre tornavano al veicolo ed una bottiglia di birra che faceva da sfondo.
Il giovane, di 24 anni, già conosciuto per le pregresse vicende di occupazione abusiva di un immobile di proprietà della diocesi nonché per il danneggiamento e la condotta di oltraggio e diffamazione, attuata sempre via social, nei confronti di altri agenti in servizio, veniva rintracciato e denunciato per il reato di diffamazione aggravata dall’uso dei media e dall’aver commesso il fatto contro un pubblico ufficiale.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: